domenica 18 marzo 2018

Tagliolini al vino primitivo con sugo di cinghiale




Ingredienti per 4 persone :

250 gr. di tagliolini al vino primitivo Linea esagonale Tarall'oro
500 gr. di carne trita di cinghiale
1 carota
1 costa di sedano
½ cipolla rossa di Tropea
1 spicchio d'aglio con un chiodo di garofano conficcato
1 sacchetto odoroso ( rosmarino, salvia , finocchietto selvatico, prezzemolo, 2 grani di ginepro)
1 foglia di alloro
300 ml. di vino rosso
 aceto balsamico q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio Extra Vergine di oliva - Monocultivar Cerasuola Bonomo
 
Per questa ricetta la carne trita non deve essere preventivamente marinata ; avendo la pasta al primitivo un sapore importante , volevo far risaltare anche il sapore della carne del cinghiale . La lunga cottura e tutti gli aromi inseriti nel sugo faranno risaltare a pieno il sapore della carne di cinghiale , senza bisogno della marinatura . 

Procedimento : tritate la carota, il sedano e la cipollata di Tropea , quindi rosolateli in una casseruola capace con 3 cucchiai di olio assieme allo spicchio d'aglio con il chiodo di garofano conficcato e una foglia di alloro per 3′. 
Aggiungete la carne trita e fatela rosolare a fuoco alto per altri 3 ', quindi sfumate con un po' di vino rosso . Una volta evaporato coprite la carne con il resto del vino a fate cuocere sino a quando quasi tutto il vino si sarà assorbito . A questo punto versate sulla 400 ml. di acqua in modo che la carne sia ben coperta dal liquido. Aggiungete il sacchettino di garza con tutti gli odori, mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per almeno 2 ore, aggiungendo eventualmente dell’acqua per evitare che il sugo si asciughi troppo. 
Al termine della cottura regolate di sale e di pepe . 

Cuocete i tagliolini al vino primitivo in abbondante acqua salata, scolateli, e fateli saltare velocemente con il sugo di cinghiale. 

 Presentazione porre al centro del piatto un mestolo di pasta al sugo ci cervo, decorare intorno con delle gocce di aceto balsamico e con erbe aromatiche fresche , io ho usato uno stelo di erba cipollina .
Terminanare il piatto con un filo di olio extra vergine di oliva .

 Vino consigliato : Primitivo di Manduria Doc




Share:

22 commenti

  1. l'aspetto dei tagliolini è bellissimo, una presentazione che merita le 5 stelle. La ricetta è invitante, proverò a ripeterla molto presto!

    RispondiElimina
  2. Complimenti,ottima ricetta e bella presentazione!

    RispondiElimina
  3. hanno un aspetto delizioso, non ci avevo mai pensato, un abbinamento interessante

    RispondiElimina
  4. Non amo la cacciagione ma mio marito farebbe follie x un piatto del genere..non mi resta che prendere appunti e farlo felice ^_^

    RispondiElimina
  5. un piatto corposo che ben si addice al freddo che è ritornato, splendida presentazione ! Un bacione

    RispondiElimina
  6. questa ricetta sono sicura che piacerebbe da matti a mio cognato, non so se sarò in grado ma mi piacerebbe preparargliela per il suo compleanno. io preferisco il vino :D adoro il primitivo

    RispondiElimina
  7. Che piatto strepitoso tesoro, complimenti ti seguo sempre perché sei davvero una grande chef! Personalmente non ho mai provato il sugo di cinghiale non mi ispira...però questo tuo delizioso piatto ti confesso che mi piacerebbe assaggiarlo ^_^

    RispondiElimina
  8. Una presentazione stupenda e raffinata. Non mangio la carne, ma ho gradito molto il mood! Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  9. Un primo che appare alla mia fantasia incredibilmente gustoso, dove abito io la carne di cinghiale si trova facilmente, ma suppongo che la ricetta sia gustosa anche con la comune carne di maiale, anche se il sapore sarà meno deciso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s. sai che non avevo mai sentito parlare di tagliolini al vino primitivo? Li immagino deliziosi

      Elimina
    2. Ciao Maria Felicia , certamente puoi abbinare a questa pasta un ragu' di carne di maiale oppure se preferisci un ragù di carni misti l'importante è che usi le erbe aromatiche e le spezie che ti ho indicato in questa post . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  10. Il cinghiale è da tempo che non lo mangio, con questi tagliolini deve essere una bontà!

    RispondiElimina
  11. sarebbe il primo piatto perfetto per far felice mio papà :) come sempre presentazione a 5 stelle. un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  12. Proverò la tua ricetta di sicuro...io di solito uso il barolo per marinare il cinghiale, ma il fatto di non doverlo preventivamente marinare e utilizzare un vino dalla struttura così importante mi incuriosisce. Grazie per la bella ricetta e complimenti

    RispondiElimina
  13. L'aspetto e la presentazione sono decisamente invitanti, ottima la proposta di abbinamento degli ingredienti!

    RispondiElimina
  14. the dish looks very rich dear thanks for sharing..

    https://clicknorder.pk online shopping in pakistan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Sophi for the visit. Greetings Daniela

      Elimina
  15. Conosco questi tagliolini, sono un prodotto ottimo e il sugo di cinghiale è perfetto! Si esaltano vicendevolmente.

    RispondiElimina
  16. un plat appétissant et gourmand joliment présenté
    bonne soirée

    RispondiElimina
  17. Dovresti aprire un ristorante stellato!!!! Non trovo da noi la carne di cinghiale ma un ragù così sarebbe perfetto!!!! Un bacione

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento acconsenti a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Consulta la privacy policy per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig