sabato 3 marzo 2018

Spaghetti con le lumache



Le lumache sono uno dei cibi più apprezzati della storia . Prelibate per i Greci, le chiocciole erano molto considerate anche dai Romani. Per chi le apprezza le lumache sono una delle migliori prelibatezze della gastronomia . In Italia si mangiano in ogni regione, per lo più preparate in umido o trifolate, sono perfette anche per condire primi piatti e ideali da servire sui crostini per le occasioni importanti .
La ricetta che vi presento oggi è ispirata ad un classico della cucina francese : “ les escargot à la Bourguignonne ” . Ricorderete certamente la scena tratta dal film Pretty Woman dove Giula Roberts ,  non conoscendo questo piatto fece volare attraverso la stanza la famosa lumachina , e per fortuna che c'era il cameriere pronto ad afferrarla al volo .
Le lumache sono molto apprezzate in Italia e anche all'estero , ma loro pulizia è preparazione è piuttosto lunga ; l'Azienda Agricola 2M , mi ha dato la possibilità di provare uno dei loro prodotti , lumache di razza Helix Aspersa Maxim , pulite e precotte e conservate in brodo vegetale, vendute in un pratico vasetto in vetro . Ogni vasetto contiene 24 lumache intere . Prodotto di altissima qualità , adatto a ristoranti e a privati.

Passiamo quindi alla ricetta,

ingredienti per 3 persone :
240 gr. di spaghetti Grano Armando
1 vasetto di chiocciole precotte in brodo vegetale Azienda Agricola 2M
50 gr. di burro
10 gr. di prezzemolo
1 cucchiaio rado di capperi dissalati La Nicchia
1 spicchio d'aglio
1 piccolo scalogno
1 spicchio d'aglio
1 piccola foglia di alloro
sale fino q.b.
pepe nero q.b.
olio di semi di mais

Procedimento : scolate le lumache dal brodo vegetale e sciacquatele bene sotto l'acqua corrente. Dividete a metà le lumache , lasciandone 3 intere che serviranno per decorazione.

Sbucciate lo scalogno e lo spicchio d'aglio ; sullo scalogno praticate delle piccole incisioni , mentre lo spicchio d'aglio dividetelo in 3 parti .
Porre sul fuoco una padella con 3 cucchiai di olio di semi di mais , quando l'olio è quasi caldo inserite lo scalogno , l'aglio , la foglia di alloro e i capperi dissalati , fate insaporire a fuoco dolce mescolando con un cucchiaio di legno per 5 minuti ; a questo punto incorporate nella padella prima le lumache intere e poi quelle divise a metà assieme ad una parte del prezzemolo tritato . Fate insaporire le lumache per circa 7 minuti , aggiungendo se necessario 2 cucchiai di acqua . Spegnete il fuoco, eliminate la foglia di alloro , lo scalogno e le fettine di aglio . Regolate di sale e pepe .

Inserite in una ciotola il burro morbido assieme ad un po' di prezzemolo tritato, mescolate con la forchetta sino ad ottenere un composto omogeneo , quindi aggiungetelo nel tegame delle lumache .

Far cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata , scolarli al dente e farli saltare velocemente nella salsa con le lumache . Servire gli spaghetti alle lumache con una spolverata di prezzemolo tritato .

Vino consigliato : Traminer Aromatico di  Tenuta Luisa .



Share:

21 commenti

  1. cara Daniela sai bene che i tuoi piatti mi ammaliano sempre per impiattamento e per maestria nel dosare gli ingredienti ma stavolta passo, le lumache non fanno per me...Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiara , ti comprendo , le lumache non tutti le apprezzano, ma per chi le apperezza sono una delle migliori prelibatezze della nostra gastronomia.Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  3. Ho mangiato da piccola le lumache, ma non ho un ben ricordo. Devo riprovarle. Bello da vedere il tuo piatto.

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesca anch'io da piccola avevo assaggiato le lumache trifolate e non mi erano sembrate il cibo degli dei ; alcuni anni fa le riprovate ed apprezzate, sia per antipasti, primi e secondi piatti.Certamente per poterle apprezzare , devo seguire un preciso metodo di cottura e devono essere sapientemente insaporite . Magari se me hai occasione prova le lumache un'altra volta , e sempre se ne hai l'occasione prova il patè di fegato di lumaca,definito anche il caviale degli zar , a me è piaciuto moltissimo . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  5. anche a me come a Chiara le lumache fanno effetto, non credo riuscirei a mangiarle. ciò non toglie che le tue proposte sono sempre originali e curatissime :) un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Questi spaghetti farebbero la felicità di mio marito!!!!

    RispondiElimina
  7. Vado matto per le lumache grazie delle preparazione la prossima volta la provo cosi

    RispondiElimina
  8. Sicuramente buonissima...e un po' di tempo che non mangio le lumache ma non le ho mai provate con questa ricetta

    RispondiElimina
  9. Ha un aspetto molto invitante questa tua ricetta! Complimenti, la propongo per domani a pranzo alla mia famiglia! Mi piace alternare la mia alimentazione.

    RispondiElimina
  10. Non sapevo che le lumache si potessero abbinare alla pasta...brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra le lumache si apprestano non solo a secondi piatti ( trifolate e in umido con le patate ) ma anche a primi piatti ( gnocchi, pasta e riso ) , antipasti e finger food . Vedi questo link , trovi diverse ricette a base di lumache : http://www.aziendaagricola2m.eu/ . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  11. diciamo che l'ingrediente usato non è dei miei preferiti, ma i tuoi spaghetti sono molto invitanti, li proverei

    RispondiElimina
  12. mia nonna li preparava spesso, ricordo che era un piatto squisito. Bellissima la tua presentazione!!!

    RispondiElimina
  13. qui da me si fanno spesso le lumachine di mare come antipasto ma quelle grosse non le ho mai mangiate. sono sempre stata curiosa e se le trovo voglio provare questa ricetta

    RispondiElimina
  14. Che piatto fantastico hai creato tesoro, vorrei tanto assaggiarlo, complimenti i tuoi splendidi piatti mi fanno venire sempre l'acquolina in bocca !!!

    RispondiElimina
  15. la presentazione impeccabile come sempre e concordo con te su quanto sia noioso pulire le lumache, quindi trovarle già pronte in vasetto è super comodo!

    RispondiElimina
  16. Cara Daniela ma sai che non sapevo si vendessero le lumache già pronte i vasetto? Io le cucino raramente proprio perchè mi secca tutta la preparazione. Ottima ricetta e corro a visitare il sito!

    RispondiElimina
  17. Bellissima presentazione, ma le lumache non le mangiavo nemmeno quando ero onnivora. Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. La presentazione come sempre è perfetta, mi incuriosisce questo piatto, non ho mai assaggiato le lumache, un abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Ma pensa nemmeno io sapevo che ci si potesse condire la pasta. Le ho sempre viste servite come antipasto o come secondo, le ho anche assaggiate ma no, non mi sono proprio garbate. Ma un assaggio di questa pasta non la disdegnerei! magari scopro che fatte così mi garbano. Un bacio

    RispondiElimina
  20. Ho mangiato le lumache a zuppa, a patè, ma mai abbinate alla pasta e ai capperi. Voglio proprio sperimentare anche io questa tua bella ricetta !!!

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento acconsenti a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Consulta la privacy policy per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig